Bando per assegno di ricerca 2020LC04

È indetta una selezione per il conferimento di n. 1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca nell’ambito del progetto di ricerca dal titolo “AMON RA: produzione su larga scala di celle solari a base di ossido” da svolgersi presso il Dipartimento di Scienze Chimiche sotto la supervisione della Prof.ssa Silvia Gross, in qualità di Responsabile Scientifico del progetto di ricerca.

L’assegno di ricerca, di durata 12 mesi e di importo annuo, lordo percipiente, di Euro 20.355 è bandito ai sensi del vigente Regolamento per il conferimento di assegni di ricerca ai sensi dell’art. 22 della Legge 240/2010 nell’ambito del progetto di ricerca sopra citato, nell’Area Scientifica di Ateneo n. 3 – Scienze Chimiche, Settore Scientifico-Disciplinare CHIM/03-CHIM/02- ING-IND/22.

L’assegno di ricerca, finanziato dal Centro “Levi Cases”, ha per oggetto lo svolgimento dell’attività di ricerca di seguito specificata:

Le celle solari a base di ossido (AOSCs) sono tra i dispositivi fotovoltaici più promettenti grazie alle loro caratteristiche fondamentali che li rendono estremamente interessanti nel mercato dell’energia rinnovabile: infatti sono costituiti da materiali di partenza economici, relativamente poco tossici, stabili chimicamente e facili da processare. Il progetto AMON RA utilizza un metodo di deposizione rapido e in vuoto (magnetron sputtering) per realizzare celle solari ad ampia area attiva (nell’ordine della decina di cm2) sfruttando le interfacce ossidiche più avanzate nella letteratura recente e, allo stesso tempo, di investigare le proprietà elettroniche implicite degli ossidi realizzando test elettronici specifici, per la validazione finale e la prototipazione. AMON RA coinvolge quattro dipartimenti dell’Università di Padova, sfruttando diverse professionalità. Il DISC svilupperà i materiali su scala laboratoriale, il DEI si concentrerà sulla caratterizzazione elettrica, il DFA sulla caratterizzazione strutturale, mentre il DSEA analizzerà le diverse opportunità nel mercato rispetto all’esistenza di prodotti similari attraverso analisi di mercato.

Requisiti di ammissione
Possono partecipare alla selezione:
le dottoresse e i dottori di ricerca in Chimica, Scienze Chimiche, Scienze Molecolari, Scienza dei Materiali, Ingegneria dei Materiali, o titoli equipollenti, o le laureate e i laureati in Chimica, Chimica Industriale, Scienza dei Materiali, Ingegneria dei Materiali, con laurea specialistica/magistrale o vecchio ordinamento, con idonea e documentata esperienza scientifico-professionale.

Scadenza per presentare la domanda martedì 17 marzo pre 13.00

SCARICA IL BANDO

SCARICA LA DOMANDA

Condividi