BANDO PER ASSEGNO DI RICERCA 2020LC07

È indetta una selezione per il conferimento di n. 1 assegno per lo svolgimento di attività di ricerca nell’ambito del progetto di ricerca dal titolo “Povertà energetica e transizione verso emissioni zero” da svolgersi presso il Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale sotto la supervisione della Prof.ssa Chiara D’Alpaos, in qualità di Responsabile Scientifico del progetto di ricerca.

L’assegno di ricerca, di durata 12 mesi e di importo annuo, lordo percipiente, di Euro 19.450,00 è bandito ai sensi del vigente Regolamento per il conferimento di assegni di ricerca ai sensi dell’art. 22 della Legge 240/2010 nell’ambito del progetto di ricerca sopra citato, nell’Area Scientifica di Ateneo n. Area 08 – Ingegneria civile ed architettura. Settore Scientifico-Disciplinare ICAR/22.

L’assegno di ricerca, finanziato dal Centro Levi Cases, ha per oggetto lo svolgimento dell’attività di ricerca di seguito specificata:

Il progetto studia con approccio empirico gli effetti redistributivi delle politiche energetiche a supporto della transizione energetica. Il focus della ricerca è sull’uso dell’energia nelle abitazioni e nel settore dei trasporti, con specifico riferimento agli effetti sui vulnerable consumers:

  1. delle relative politiche di transizione energetica verso emissioni zero;
  2. degli incentivi per l’efficienza energetica degli edifici e per l’acquisto di veicoli a ridotto impatto inquinante.

L’assegnista di ricerca dovrà organizzare e sviluppare attivamente e in maniera autonoma le attività di ricerca con specifico riferimento alla linea di ricerca relativa alle scelte degli individui e alla stima della disponibilità a pagare per interventi di riqualificazione energetica degli edifici e per l’acquisto di veicoli a ridotto impatto inquinante. In particolare dovrà svolgere le seguenti attività e produrre i relativi risultati:

  1. rassegna e analisi critica della letteratura e della normativa nazionale ed europea in materia di efficienza energetica degli edifici;
  2. design e implementazione della survey pilota e analisi descrittiva e statistica dei risultati;
  3. design della stated-choice survey e costruzione del dataset;
  4. validazione del modello stated preference.

È richiesto all’assegnista di avere le seguenti expertise: a) formazione di terzo livello in ambito economico-estimativo, disegno sperimentale e modelli stated-preference; b) choice modelling e stated-choice survey design; c) conoscenza dei software NGENE e R; d) partecipazione a progetti di ricerca in ambito economico-estimativo e, in particolare, inerenti choice modelling, experimental design e survey design.

Risultati attesi: review della letteratura e della normativa; design e implementazione della survey pilota; analisi descrittiva e statistica dei risultati della survey pilota; design della stated-choice survey e costruzione del dataset; stima dei parametri e validazione del modello stated preference.

 

Art. 2 – Requisiti di ammissione

Possono partecipare alla selezione:

– I dottori di ricerca o i laureati con laurea specialistica/magistrale o vecchio ordinamento in area ingegneria e/o economia, con idonea e documentata esperienza scientifico-professionale

Scadenza per presentare la domanda mercoledì 23 settembre 2020 ore 13.00

SCARICA IL BANDO

SCARICA LA DOMANDA

Condividi