Studio sperimentale sull’utilizzo di nanofluidi neri per l’assorbimento della radiazione solare

L’assegno di ricerca ha per oggetto lo svolgimento dell’attività di ricerca di seguito specificata: studio della fattibilità e delle elevate prestazioni di un ricevitore solare innovativo all’interno del quale scorre una sospensione di nano-corni di carbonio per la produzione di calore a temperature superiori a 100°C in collettori solari parabolici a concentrazione lineare; confronto tra il rendimento termico del ricevitore innovativo e quello di un ricevitore dotato di copertura vetrata in cui scorre un fluido comune, con la stessa geometria ma con canali integrati nell’assorbitore dotato di rivestimento selettivo. Verrà svolta una  valutazione del costo dell’energia termica prodotta per entrambe le configurazioni poste in confronto.

Bando